Riconversione dei pescatori

Progetto:
Riconversione professionale dei pescatori

Anno:
2001-2005

Ruolo di LTM:
Capofila

Territorio di riferimento:
Madagascar – Masianaka (Fort Dauphin)

Obiettivi/ Attività/ Risultati

Obiettivi:
. Assistere i pescatori per la riconversione professionale in attività da cui trarre sostentamento poiché il degrado ambientale, dovuto principalmente al disboscamento e alla pressione antropica, hanno provocato l’impoverimento delle risorse ittiche naturali dei laghi costieri da cui la popolazione Masianaka traeva sostentamento.

Attività:
. Formazione e assistenza tecnica ai pescatori per lo sviluppo dell’itticoltura di acqua dolce.
. Formazione e assistenza tecnica la riconversione dei pescatori in agricoltori.

Risultati:
. Il reddito prodotto dall’itticoltura intensiva ha consentito un notevole miglioramento delle condizioni economiche dei beneficiari.
. l’agricoltura, costituisce un’occupazione professionale integrativa delle comunità beneficiarie e contribuisce alla sicurezza alimentare.
. l’opportunità di poter trarre parte del reddito dall’agricoltura permette ai pescatori di rispettare il divieto di pesca in alcuni periodi dell’anno, favorendo in questo modo il ripopolamento dei laghi.

Destinatari:
Pescatori Masianaka

Rete:
Diocesi di Fort Dauphin e Associazione Mpitaiza Fia
Cofinanziamento del Ministero Affari Esteri e Conferenza Episcopale Italiana

Sedi:
Gruppo Laici Terzo Mondo – LTM
Via Depretis, 62
80133
Napoli

Contatti:
Gruppo Laici Terzo Mondo – LTM
tel.: 081/5514147- fax: 081/5517067 – cell.: 3460091400
e-mail: info@ltmong.org
sito: www.ltmong.org